Dolore con sbiancamento dei denti

Nel tempo, gli alimenti, le bevande ei farmaci possono macchiare i denti, causando loro di apparire pigri o opachi a colori. Lo sbiancamento dei denti offre una soluzione a questo problema rimuovendo macchie e / o sbiancando lo smalto dei denti, rivelando un sorriso bianco. Tuttavia, lo sbiancamento dei denti può essere accompagnato da alcuni effetti collaterali. Sapere ciò che questi sono e come prevenirli possono aiutarti a raggiungere in modo sicuro un sorriso più bianco e più luminoso.

Caratteristiche

L’imbiancatura dei denti può essere eseguita in diversi modi e gli avanzamenti della tecnica hanno reso possibile l’imbianchimento a casa. I dentisti tipicamente eseguono l’imbianchimento dei denti applicando una soluzione perossida ai denti, o utilizzando un laser sui denti, secondo Doc Shop. I kit di sbiancamento a casa spesso contengono concentrazioni inferiori di candeggina rispetto a quelle usate durante un trattamento sbiancante.

Effetti collaterali

Secondo la British Dental Health Foundation, i denti che sbiancano, sebbene generalmente considerati una procedura sicura, possono includere effetti collaterali quali la sensibilità e il disagio aumentati del dente, dolori e disagio della gengiva, mal di gola o macchie bianche sulla linea della gomma. Se si verificano questi effetti, devono durare solo pochi giorni dopo il trattamento.

Le cause

La sensibilità del dente o il dolore a seguito di sbiancamento si verificano quando i nervi dei denti e delle gengive diventano disturbati, secondo il Centro di Odontoiatria Cosmetica, una pratica di odontoiatria cosmetica a base Texas. Nel tempo, il smalto protettivo dei denti su questi nervi può diminuire. Poiché un trattamento sbiancante può sbiancare lo smalto dei denti, il trattamento può influenzare potenzialmente lo smalto ei nervi, rendendo più sensibile o causato dolore. I nervi in ​​genere non sono gravemente colpiti e diventano meno sensibili in pochi giorni. Tuttavia, se il tuo dolore continua o aumenta, vedi il tuo dentista.

Fattori di rischio

Alcune persone possono avere più probabilità di provare dolore a seguito di sbiancamento dei denti. Questi gruppi dovrebbero esercitare cautela e discutere i rischi con un dentista prima di sottoporsi a un trattamento di sbianca. Questi includono quelli che già hanno problemi di sensibilità ai denti e fumatori, secondo Family Gentle Dental Care, una pratica dentistica basata su Nebraska. Poiché il fumo danneggia le gengive ei denti, l’applicazione del perossido in queste aree può avere un effetto negativo. Inoltre, coloro che con esperienza di sensibilità hanno dolore con sbiancamento dei denti ad una percentuale più alta di quelli che non hanno problemi di sensibilità precedente. Un dentista può raccomandare una concentrazione di perossido inferiore se si hanno denti sensibili.

avvertimento

Sopra-imbiancando i denti – utilizzando prodotti sbiancanti così frequentemente che lo smalto del dente è influenzato – vi farà più probabilità di provare dolore con sbiancamento dei denti. Questo perché l’imbianchimento espone piccole aree dello smalto che possono rendere i nervi più vulnerabili. Quando applicate frequentemente questi trattamenti di sbiancamento, i tuoi nervi vengono esposti più spesso. Per questo motivo, può essere opportuno attendere diversi mesi ad un anno tra i trattamenti di sbiancamento.