Pelle e cuoio capelluto

Molte persone ignorano le infezioni fungine della pelle e del cuoio capelluto, cercando di mascherare gli effetti con lo shampoo anti-forfora e le lozioni idratanti. Tuttavia, nessuna di queste soluzioni si occupa della causa principale, consegnando all’individuo ulteriori sintomi e una ulteriore dipendenza dai beni cosmetici. La comprensione della causa consente un trattamento molto più efficace e permanente.

Le cause

Infezioni fungine della pelle e del cuoio capelluto possono verificarsi quando organismi specifici, comunemente quelli dei sottogruppi candida, trichosporon o dermatophyte, diventano sovrastati e sovrappopolano la pelle. Tutte queste specie normalmente coesistono in numero controllato nel corpo, ma determinate condizioni contribuiscono alla loro colonizzazione di varie parti del corpo, che comprende la pelle. La fondazione di Henry Spink elenca gli antibiotici, il consumo eccessivo dello zucchero e lo stress per lo sviluppo di infezioni fungine sistemiche, che possono quindi portare a funghi sulla pelle e il cuoio capelluto.

Sintomi correlati

Poiché la maggior parte delle infezioni della pelle e del cuoio capelluto si verificano come conseguenza della crescita sistemica, gli organismi fungini possono raggiungere molte altre aree del corpo. Dr. William Crook, autore di “The Yeast Connection”, spiega come queste infezioni possano avere una gamma quasi illimitata di sintomi. Tuttavia, citava stanchezza, nebbia cerebrale, prurito e desiderio di zucchero tra i sintomi più popolari. Se avete uno di questi sintomi insieme a funghi cutanei o cutanei, probabilmente avete anche un’infezione sistemica delle funghi.

Trattamenti convenzionali

Il trattamento convenzionale per la forfora gira intorno all’uso di shampoo anti-forfora. Spesso questi shampoo contengono farmaci antifungini, e l’applicazione topica spesso riduce l’aspetto dei fiocchi della pelle. I medici convenzionali possono suggerire altre preparazioni topiche, ma a volte possono prescrivere farmaci antifungini che il paziente prende per via orale. I ricercatori del Journal of Chemotherapy Antimicrobico hanno scoperto che questi farmaci non riescono a raggiungere l’effetto desiderato perché le cellule fungine sviluppano resistenza a questi interventi.

Anti-Funghi naturali

Fortunatamente, la natura ha fornito agli esseri umani un’ampia gamma di alimenti antinfiammatori e erbe. Questi prodotti a base di piante lavorano in modo diverso rispetto ai farmaci sopra citati, che influenzano l’integrità della membrana fungina per causare la morte senza la resistenza allo sviluppo del fungo. I composti naturali come l’olio di cocco sono un’arma affidabile contro tali infezioni. Altri anti-funghi naturali includono l’aglio, l’estratto di semi di pompelmo e il pau d’arco.

Dieta a basso contenuto di carboidrati

Nonostante l’uso sufficiente di composti antifungini appropriati ed efficaci, i tentativi di eliminare il fungo fastidioso dal corpo spesso possono terminare nel guasto. Il dottor Rodger Murphree, un medico chiropratico certificato dal consiglio di amministrazione, che ha scritto cinque libri su problemi di difficoltà mediche, raccomanda una dieta a basso contenuto di carboidrati per morire di fame il fungo nel corpo. Questo aiuta a eliminare gli organismi perché possono nutrire solo i carboidrati.