Rafforzando i legamenti del collo

Il dolore al collo è una denuncia comune: più del 50% delle persone si lamenta del dolore al collo durante un anno, secondo l’Università dell’Illinois al McKinley Health Center di Urbana-Champaign. I legamenti fissano l’osso all’osso, allungando i legamenti troppo lontani o strappandoli causa dolore. Il rafforzamento dei legamenti può ridurre il rischio di lesioni al collo. Chieda al proprio medico prima di iniziare qualsiasi tipo di terapia concepita per rafforzare i legamenti del collo.

esercizi

Il modo più semplice per rafforzare i legamenti del collo è con gli esercizi del collo, ma questo potrebbe non funzionare per i legamenti legati gravi o legamenti che sono diventati allentati o allungati oltre i loro limiti normali. Se si dispone di un lieve distorsione, gli esercizi possono contribuire a rafforzare il legamento una volta che guarisce. Infermiera registrata Michèlle Feinstein suggerisce alcuni esercizi di stretching e rafforzamento sul suo sito web, Wholistic Health Works. Mettete il mento sul petto e tenete la posizione per 10 secondi. Girare la testa a sinistra e poi a destra tenendola di nuovo per 10 secondi. Ripetere 10 volte per ogni esercizio. Se il tuo collo è male, fermatevi.

Fisioterapia

La terapia fisica sotto la guida di terapisti addestrati può contribuire a rafforzare i legamenti indeboliti. I terapeuti fisici possono prescrivere esercizi o lavorare con attrezzature per rafforzare i legamenti per prevenire lesioni o ricostruire i tessuti danneggiati. Fai solo come prescrive il tuo terapeuta: la corsa al processo può causare ulteriori ferite.

proloterapia

Le iniezioni nella zona danneggiata possono aiutare a guarire i tessuti. In un trattamento chiamato proloterapia, il medico inietta sostanze irritanti nel legamento. L’irritazione induce l’infiammazione, che aiuta l’area a guarire aumentando il flusso ematico e le cellule del sangue bianco. Nelle prime due settimane, le cellule del sangue bianco chiamate fibroblasti migrano nella zona e cominciano a costruire nuove fibre di collagene. Nelle prossime tre o sei settimane, le fibre del collagene riparano e stringono i legamenti allungati e danneggiati, rafforzandoli.

Chirurgia

In alcuni casi, la chirurgia può essere l’unico modo per rafforzare i legamenti gravemente danneggiati o strappati. Se si ha una grave lacrima nel legamento, può non guarire senza intervento chirurgico. Il medico probabilmente suggerirà alternative prima di ricorrere alla chirurgia.