Prendendo il nexium durante la gravidanza

Nexium è un farmaco usato per trattare i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo e di altri disturbi in cui l’acido dello stomaco si alza nell’esofago. Il riflusso acido è una denuncia comune durante la gravidanza, ma le donne in gravidanza non devono assumere Nexium senza prima consultare il proprio medico, in quanto la sicurezza del farmaco deve ancora essere stabilita.

Riflusso acido in gravidanza

Il reflusso acido si verifica durante la gravidanza per diversi motivi. Gli ormoni della gravidanza allentano la valvola nella parte inferiore dell’esofago, permettendo all’acido di scappare dallo stomaco nel condotto alimentare. Questo è esacerbato come la gravidanza avanza dall’utero espandente, che preme sullo stomaco, forzando il suo contenuto verso l’alto.

Come funziona Nexium

Nexium funziona riducendo la quantità di acido che il tuo stomaco produce. Il suo principio attivo è un medicinale chiamato esomeprazolo, inibitore della pompa protonica. Le pompe a proton sono cellule che producono acido che si trovano sulla fodera dello stomaco. Esomeprazolo inibisce queste cellule in modo che la quantità di acido nel tuo stomaco scende.

Sicurezza

Mentre non vi è alcuna prova che Nexium danneggerà il tuo bambino non ancora nato, la sua sicurezza deve ancora essere dimostrata al 100%. Per questo motivo, voi e il vostro fornitore di assistenza sanitaria dovranno esaminare attentamente l’equilibrio dei rischi e dei benefici nel vostro caso. Per esempio, se il tuo reflusso acido è così male che sta danneggiando il rivestimento del tuo esofago, allora si potrebbe desiderare di prendere Nexium. Le donne in allattamento non devono prendere Nexium poiché non è ormai noto se il farmaco passa attraverso il latte materno.

Altri rimedi

Prima di considerare Nexium, provare altre semplici misure commonsense per alleviare il reflusso acido. Il dottor Miriam Stoppard in “Concezione, gravidanza e nascita” suggerisce di mangiare poco e spesso in modo da non sovraccaricare lo stomaco. Evitare cibi piccanti e grassi. Mantenere una postura dritta – questo estende la cavità toracica e può contribuire ad alleviare la pressione sul tuo stomaco. Andate a dormire appoggiati sui cuscini e bevete un bicchiere di latte rilassante al momento di andare a dormire.