Nutrizione per atrofia muscolare

L’atrofia muscolare è la rottura del tessuto muscolare. Di solito è accaduto a causa di inattività da lesioni, da una pausa dalla formazione o da una malattia neurologica. Sebbene non sia in grado di rimanere attivi e di allenarsi duramente per preservare il tessuto muscolare, è possibile rallentare l’atrofia con attenti considerazioni sulla nutrizione.

La proteina, fatta di aminoacidi, è il macronutriente chiave per la costruzione e la conservazione del tessuto muscolare. Secondo un rapporto 2009 dell’Università di Maastricht nei Paesi Bassi, la ricerca indica che mangiare più proteine ​​mantiene o migliora la massa muscolare. Inoltre, uno studio condotto da un’edizione 2009 del giornale di “Fisiologia Applicata, Nutrizione e Metabolismo” ha rilevato che il consumo di proteine ​​dopo l’esercizio fisico aveva una forte correlazione con una riduzione dell’atrofia muscolare.

Anche se non si sta allenando e sono completamente sedentari, hai ancora bisogno di calorie sufficienti per preservare la massa muscolare. Cadere le calorie troppo basse e il tessuto muscolare si atrofia. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti raccomanda che le donne sedentarie necessitino di almeno 1.600 calorie ogni giorno per mantenere il peso e gli uomini hanno bisogno di almeno 2.000 calorie.

La perdita di massa muscolare può avvenire quando si invecchia, e questo può essere in parte a causa di livelli di testosterone ridotti, dal momento che il testosterone aiuta la crescita muscolare e la ritenzione. Le diete a basso contenuto di grassi che hanno meno del 15 al 20 percento di calorie provenienti dal grasso possono ridurre il testosterone, ma le diete con una moderata quantità di grassi, a circa il 25 al 30 per cento dell’assunzione di calorie possono contribuire a normalizzare i livelli di testosterone, Scienziato Dr. Layne Norton. Se l’assunzione di grassi è attualmente al di sotto del 15 per cento, mangiare più grassi sani da noci, pesci grassi, olio d’oliva e semi.

Quanto riesci a rallentare, prevenire o invertire l’atrofia muscolare dipende dalla gravità e dalla ragione che ne sta dietro. Se sei in grado di esercitare, quindi un programma di addestramento di forza combinato con calorie adeguate, non solo previene l’atrofia, ma potrebbe anche causare una crescita muscolare, nota come ipertrofia. Troppo l’ipertrofia non è una buona cosa, ma non si vuole lasciare che i muscoli si atrofia e si desidera anche mantenere il tono muscolare, quindi è necessaria una certa quantità di ipertrofia. Se la tua atrofia è legata a un infortunio, dovrai lavorare con un fisioterapista o, se è a causa di una malattia neurologica, allora una stretta consultazione con il medico è fondamentale nella gestione dei sintomi e del trattamento.

Potere in su con la proteina

Aumento delle calorie

Combattere l’atrofia con il grasso

Evitare l’atrofia