Effetti collaterali lovenoss in gravidanza

Lovenox (enoxaparina) è un diluente del sangue, spesso indicato come una eparina a basso peso molecolare (LMWH), che viene somministrata per via iniettiva giornaliera. LMWH offre un corso di azione più stabile e prevedibile nel corpo e quindi minimizza i rischi di sanguinamento osservati con eparina non frazionata. Secondo l’American College of Obstetricians and Gynekologists, Lovenox è un trattamento sicuro ed efficace sia per la prevenzione che per il trattamento del tromboembolia venoso (coaguli di sangue) in gravidanza.

Effetti collaterali comuni

La maggioranza degli effetti collaterali di Lovenox si verifica con la stessa frequenza sia in gravidanza che in gravidanza. Lovenox viene iniettato sottocutanea (sotto la pelle) nell’addome una o due volte al giorno e può essere associato a dolori e brividi localizzati nei siti di iniezione. Sono stati riportati anche febbre, nausea e diarrea. Le altezze negli enzimi epatici fino a tre volte il valore normale sono stati osservati in ben il 6 per cento dei pazienti. Questi livelli generalmente normalizzano con la terminazione di droga.

Emorragia

Il rischio di emorragia postpartum è una preoccupazione importante per tutte le gravidanze. Uno studio retrospettivo di 2.777 gravidanze con uso di LMWH ha rivelato meno del 2 per cento dei pazienti che hanno utilizzato Lovenox una grave emorragia, che non era significativamente diversa da quelli che non usavano LMWH. La maggior parte dei casi con emorragia maggiore sono stati direttamente correlati a cause ostetriche previste, tuttavia, e non direttamente correlate – sebbene potenziate – dagli effetti di Lovenox.

Basso contachilometri

La trombocitopenia (inferiore al normale numero di piastrine nel sangue) è stata implicata con l’uso di eparina standard e non frazionata ed è stato indicato come trombocitopenia indotta da eparina (HIT). Questa condizione è stata vista così raramente con LMWH che l’American College of Chest Physicians non raccomanda di controllare regolarmente le conta piastrine in pazienti in gravidanza trattati con Lovenox.

Perdita di densità dell’osso

Perdita di densità ossea, osteoporosi e fratture associate sono da tempo rischiate di una terapia di eparina standard e si è ipotizzato che tali rischi siano stati applicati anche a LMWH. Tuttavia, secondo la “Riproduzione umana”, la perdita di ossa osservata in gravidanza non era statisticamente diversa tra i pazienti che hanno utilizzato LWMH e coloro che non lo hanno fatto. Un altro studio retrospettivo di quasi 1.200 donne in gravidanza che assumevano Lovenox non ha rivelato alcun caso di osteoporosi o fratture osteoporotiche. Anche se la perdita di ossa è comunemente citata come un potenziale effetto collaterale di Lovenox, questi studi suggeriranno altrimenti.

Ematoma epidurale / spinale

Sono stati riportati rari casi di gravi lesioni neurologiche, compresa la paralisi, da sanguinamenti incontrollati nei pazienti che assumevano Lovenox che hanno subito un posizionamento catetere epidurale e anestesia spinale. Sia l’American College of Obstetricians and Gynecologists e la American Society of Anesthesia Regionale consigliano di ritardare l’uso dell’anestesia epidurale per 12-24 ore dopo l’ultima dose di Lovenox somministrato per minimizzare il rischio di sanguinamento significativo. Dopo l’attuazione di queste linee guida, non sono state osservate complicazioni negli studi di follow-up. L’uso e la tempistica dell’anestesia epidurale nel lavoro e nella consegna per i pazienti che assumono Lovenox rimane tuttavia una questione controversa.