Naproxen e olio di pesce

La maggior parte dei relievers non-narcotici del dolore over-the-counter classificano come farmaci antinfiammatori non steroidei, o NSAIDs. Naproxen cade in questa categoria insieme a ibuprofene e aspirina, farmaci usati nella gestione dei sintomi dell’artrite. Uno studio del 2005 pubblicato nella rivista “Neurology chirurgica” suggerisce che l’olio di pesce può fornire un sollievo simile a NSAID.

Utilizza Naproxen

Il Naproxen, se lo acquisti sul banco o prendi una dose più forte prescritta dal medico, aiuta a alleviare il dolore associato all’infiammazione. Tipicamente, i praticanti raccomandano il naproxen e altri NSAID per ridurre l’infiammazione che si verifica in varie forme di artrite. Questi includono l’artrite reumatoide, l’osteoartrosi e la spondilite anchilosante, tra gli altri. I FANS possono anche aiutare qualsiasi tipo di dolore che si verifica a causa dell’infiammazione. Ad esempio, se ferite il ginocchio e si verificano gonfiori e infiammazioni, il naproxen può contribuire ad alleviare questi sintomi.

Usi di olio di pesce

I supplementi di olio di pesce venduti OTC hanno diversi usi che i medici li raccomandano. Ad esempio, se hai un alto livello di colesterolo, in particolare i trigliceridi, l’olio di pesce può contribuire a ridurre la quantità presente nel tuo corpo. Questi aiutano a mantenere le arterie chiare, diminuisce la pressione sanguigna e riduce i rischi di malattie cardiache, colpi e attacchi cardiaci. La ricerca suggerisce che anche le capsule dell’olio di pesce possono aiutare nel tempo a stabilizzare i tuoi stati d’animo se soffrono di disturbo bipolare, secondo il dottor Andrew Stoll nel suo libro del 2002 “La connessione Omega-3: la dieta antidepressiva innovativa e il programma del cervello”. Omega-3 può anche agire come FANS, riducendo l’infiammazione e quindi il dolore associato ad esso, secondo lo studio del 2005 pubblicato nel diario “Surgical Neurology”. Ha scoperto che le persone con dolore causate da infiammazioni hanno ricevuto un sollievo simile a quello prodotto dai FANS durante l’assunzione di omega-3.

Effetti collaterali di Naproxen

Come la maggior parte dei NSAID, il naproxen può produrre gravi effetti collaterali. La medicina può rendere difficile per voi respirare normalmente, MayoClinic.com riferisce. Si può sentire a corto di fiato quando prende il farmaco, e si può soffiare quando espiamo. Naproxen può causare dolori al torace o una sensazione di tenuta del torace. Puoi avere mal di testa da esso e potresti notare la crepe. Se si verifica uno di questi tipi di effetti collaterali, rivolgersi immediatamente al proprio medico. Questo medicinale può anche indurre problemi di udito come i rumori nelle orecchie e la perdita di udito. Questi effetti collaterali generalmente terminano pochi giorni dopo aver iniziato a usare il naproxen, ma cercate l’aiuto del medico se non lo fanno.

Effetti secondari dell’olio di pesce

Le capsule di omega-3 di olio di pesce possono farti assaggiare i pesci in bocca per alcuni giorni dopo l’uso. Puoi ingannare con lo stesso tipo di gusto che ne deriva. Per alcuni giorni potresti avere uno stomaco sconvolto mentre il tuo corpo si adatta al supplemento. Se si hanno problemi cardiovascolari e si utilizza un agente di sangue, come il warfarin, l’olio di pesce può aumentare gli effetti, causando un pericolo per voi. Chieda prima al tuo medico se si può prendere l’olio di pesce con un diluente di sangue.

Drugs.com nota che non sono state riportate interazioni tra naproxen e olio di pesce. È possibile sperimentare alcuni problemi di interazione non ancora noti da ricercatori medici, quindi contattare il proprio medico se si nota qualcosa di insolito quando si utilizzano insieme i due.

interazioni