Rilassanti muscolari e allenamento

I rilassanti muscolari sono un gruppo di farmaci che sono più comunemente prescritti per gli spasmi e il dolore a causa di condizioni muscolo-scheletriche come i ceppi muscolari, le tensioni di tensione, la fibromialgia e la sindrome del dolore miofasciale. Sono utilizzati anche per la spasticità a causa di condizioni neurologiche come la sclerosi multipla e la paralisi cerebrale. Essere consapevoli degli effetti collaterali dei rilassanti muscolari perché possono influenzare il tuo allenamento o fare esercizio pericoloso.

tipi

Ci sono due tipi di rilassanti muscolari: antispasmodici e antispastici. I rilassanti antispasmodici vengono utilizzati per trattare spasmi muscolari a causa di condizioni muscolo-scheletriche, come il dolore alla schiena. Gli antispasmodici più comuni sono Flexeril, Soma, Skelaxin, Robaxin, Norflex, Zanaflex e Valium. I rilievi antispastici sono usati per trattare la spasticità dovuta a condizioni neurologiche, come la paralisi cerebrale. Gli antispastici più comunemente prescritti includono Dantrium e Lioresal.

Rilassanti e esercizi muscolari

Anche se c’è poco nel modo della letteratura consulenza per o contro l’uso di rilassanti muscolari durante l’esercizio, il buon senso dovrebbe prevalere. L’effetto collaterale più comune dei rilassanti muscolari è la sonnolenza. Esercizi durante la sensazione di sonnolenza possono essere pericolosi quando si utilizzano attrezzature da esercizio, come treadmills, e possono portare a lesioni. La sonnolenza può anche diminuire l’efficacia del tuo allenamento facendovi fatica presto. Altri effetti collaterali di rilassanti muscolari, come la vertigini e la perdita temporanea della vista, possono rivelarsi ugualmente pericolosi durante il lavoro. Questo può influenzare il tuo equilibrio e potenzialmente provocare lesioni alla testa.

Expert Insight

L’American College of Physicians e la American Pain Society raccomandano che anti-infiammatori non steroidei o NSAIDs siano usati come modalità di prima linea per le condizioni muscolo-scheletriche. Se non si ottiene un adeguato sollievo dal dolore con FANS, allora si può provare a prendere un rilassante muscolare. È meglio prendere il rilassante muscolare prima di coricarsi per ridurre al minimo gli effetti sedativi.

considerazioni

I rilassanti muscolari sono indicati solo per uso a breve termine e non dovrebbero essere utilizzati più di due settimane per le condizioni muscoloscheletriche acute. A causa del rischio di effetti collaterali, interazioni farmacologiche e dipendenza, i rilassanti muscolari non devono essere usati da soli come trattamento per le condizioni muscoloscheletriche acute. Dovrebbero essere utilizzati in combinazione con altri trattamenti, come la terapia fisica o antiinfiammatori non steroidei.

Attenzione

Alcuni rilassanti muscolari, come Flexeril, sono noti per avere maggiori proprietà sedative di altri, come Skelaxin. Fino a che non si sa come il tuo corpo reagisce ai rilassanti muscolari, non dovresti esercitare, guidare o utilizzare macchinari pesanti. Parlare con il medico per determinare se l’esercizio fisico è appropriato per te. Altri potenziali effetti collaterali di rilassanti muscolari possono includere irritazioni gastrointestinali, scolorimento delle urine, depressione respiratoria, vertigini e bocca secca.